HOME - IL CLUB - LE REGATE - ALBO D'ORO - LE NEWS - FOTOGALLERY - CONTATTI - LINKS - ISCRIZIONI - SITEMAP



dove siamo

  LE NEWS  
 
XIX TROFEO CITTA' DI SANTA MARGHERITA LIG. 

19° TROFEO CITTA’ DI SANTA MARGHERITA LIGURE
 
Santa Margherita Lig., 14 maggio 2017
 

 

Cominciamo dalla fine, dalla premiazione. Di fatto una occupazione pacifica, chiassosa, ad alto tasso goliardico della banchina  davanti alla sede sul porto del Circolo Velico Santa Margherita Ligure, officiata dal Presidente Gianni Castellaro e dal Vice Presidente Lillia Cuneo insieme al sorridente Assessore al Turismo e allo Sport,  avvocato Patrizia Marchesini, apprezzata e invidiata dalla componente lombarda dei dinghisti presenti, i cui amministratori evidentemente sono meno piacevoli.
 
E così tra applausi e ola, dopo i ringraziamenti di cuore, e non di rito a chi ha aiutato in mare e in terra al successo della regata,  Vittorio d’Albertas, l’airone dotato di neo look barbuto,   ha vinto ancora una volta col suo Nauticalodi Lazy Behemot. Con minor facilità però visto che  Andrea Falciola sul suo velocissimo Sant’Orsola vintage Superpippo è arrivato ad appena due punti da lui , seguito a ruota da Enrico Negri, al secolo  Negus, che esibiva il suo Lillia fosforescente fresco di cantiere, portato alla perfezione.
A seguire Aldo Samele Acquaviva  al timone del nuovo Lillia con elegante livrea del colore del suo Utility e addirittura l’arancione di timone e linea di galleggiamento, riportato sulle strisce della vela, a due punti dall’amico di una vita Filippo Jannello, su Cicci, altro Sant’Orsola vintage, sul quale nel 2017 si preannuncia battaglia. Si perché dopo stagioni in cui Filippo sembrava imprendibile, ora il duello con Aldo  è ripreso e la stagione sarà rovente.
Quattro le prove disputate in questa 19° edizione del Trofeo Città Santa Margherita Ligure che tira la volata al 21° Bombolino che debutta questo venerdì con la maggior parte degli oltre 90 concorrenti a Santa Margherita, dove nella sede del Circolo sarà allestita la segreteria. Al trofeo di Santa gli iscritti erano 37  e il primo giorno le condizioni meteo, con gran onda e vento sui 4/5 metri hanno addirittura causato qualche problema di mal di mare. Tre prove difficili. Un campo di regata non scontato. Un po’ di sofferenza. I “soliti noti” sempre là davanti. Con la non banale realtà che oggi i “soliti noti” , cioè quelli sempre ai posti alti del cartellone, sono veramente tanti. Il livello si è alzato ancora nella Classe Dinghy 12’, tanto che nei primi 10 ( dietro a Jannello, Fabrizio Bavestrello, il toscanaccio che corre per il Vela Sicilia Fabrizio Cusin, Vincenzo Penagini, Lorenzo Bacigalupo e Gin Gazzolo) ci sono fior di timonieri che possono aspirare a dei primi posti.
A questo punto forse si potrebbe inquadrare le regate  dei Dinghy con obiettivi diversi, puntando  i primi dieci, i secondi dieci i terzi dieci, e via scalando. In quel caso si noterebbe il bell’ 11° di Nello Ottonello, master e primo dei dinghy classici, seguito da Alessandro Pedone col suo Pupi bianco e rosa. Ci sarebbe una menzione a speciale per Furio Francesia Berta , 13° e un terzo posto nell’unica prova di domenica, con vento leggero, da incorniciare.  Così come applauditissimo è stato nella stessa prova il primo di Titti Carmagnani, col suo Toulì, appunto, davanti a Vinz Penagini con Più Duecento.
Chiude i battenti in grande allegria il primo appuntamento dinghistico del Circolo Velico Santa Margherita Ligure, mentre fervono i preparativi per il Bombolino. Poi, a Giugno, il via all’amato Campionato del Tigullio- Trofeo Renato Lombardi. Ma tutto questo non potrebbe  certo realizzarsi senza il supporto, oltre del presidente del Comitato di Regata Lillia Cuneo, di Olga Finollo  e Battistina Fabro, e di Dina d’Ariano in barca giuria, di Angelo Campodonico, direttore d’orchestra della gestione del campo di regata  e dell’assistenza di  Alberto e Romina Danante, Silvia e Gio con la loro opera di attenta assistenza in mare, di Stefano che non si risparmia e dirige con piglio bilingue – italiano genovese - le operazioni a terra in spiaggetta.   
Ringraziamo gli sponsor Cellini caffè – Biscottificio Grondona e Nuncas detergenti per la pulizia della casa, che hanno contribuito offrendo i loro prodotti.
 

 

(Quelli del Tigullio)
 

<< Indietro


 


HOME - IL CLUB - LE REGATE - ALBO D'ORO - LE NEWS - FOTOGALLERY - CONTATTI - LINKS - ISCRIZIONI - SITEMAP

Doctorfinder

Casa del Mare - Calata Porto, 20 - 16038 Santa Margherita Ligure (Genova) - Tel./fax +39 0185 280485 - P. IVA 01418290993 -

copyright © 2007.› tutti i diritti riservati - engineering by Technosoft